Antipasti vegani con la Pinsa

La dieta vegana è diventata sempre più parte delle nostre abitudini alimentari. Le ricette vegane permettono infatti di garantire una dieta decisamente salutare, che può diventare anche creativa e gustosa con qualche piccola accortezza.

Se desideri iniziare con qualcosa di semplice o se vuoi aggiungere qualcosa di nuovo al tuo solito menù puoi portare sulla tua tavola i nostri antipasti vegani.

Per preparare antipasti vegani veloci e dal gusto unico, abbiamo utilizzato la nostra Pinsa Pinsami: la base di alta qualità, molto versatile e, ovviamente, approvata dal marchio “V label” come prodotto vegano certificato!

Ricette di antipasti vegani con la Pinsa

Tris di Pinsa bruschette

Ingredienti:
• 1 Pinsa Integrale Pinsami

• 10-15 pomodorini
• 1 spicchio di aglio
• Origano
• Basilico
• Sale
• Olio extravergine d’oliva

2. Bruschetta con peperoni in agrodolce, rucola e anacardi
• 1/4 di peperone rosso e 1/4 di peperone giallo
• 1 spicchio di aglio
• 1 cucchiaio di aceto bianco
• 1 cucchiaino di zucchero
• Sale
• Olio extravergine d’oliva
• 1 manciata di rucola
• 1 cucchiaio di anacardi tostati

3. Bruschetta con spalmabile vegano e pesche grigliate alle erbe
• “Formaggio” spalmabile vegetale
• 1/2 pesca gialla
• 3 foglie di basilico
• 3 foglie di menta
• Olio extravergine d’oliva
• 1 cucchiaio di sciroppo d’acero
• Sale
• Pepe

Preparazione:
1. Taglia i pomodorini a spicchietti, trasferisci in una ciotola e condisci con sale, olio, origano e basilico a striscioline.
2. In una padella fai insaporire un filo di olio extravergine con l’aglio. Aggiungi i peperoni tagliati a strisce, lo zucchero, l’aceto e il sale. Fai cuocere per 5 minuti, dopodiché copri e lascia appassire per altri 10 minuti finché saranno teneri.
3. Taglia a spicchi la pesca, spennella con l’olio e griglia su entrambi i lati per 2-3 minuti.

La Pinsa la puoi preparare in più modi:
– nel forno ventilato: 5 min a 250°C
– nella friggitrice ad aria: 3 minuti per lato tagliando la Pinsa a seconda del cestello della friggitrice ad aria, a 200°C.
– nel tostapane: 3/4 minuti a seconda del livello di tostatura impostato.

Tagliala in 6 pezzi quindi strofina su due pezzi l’aglio e condisci con l’insalatina di pomodori; farciscine altri due con i peperoni, la rucola e gli anacardi; infine guarnisci gli ultimi due con il “formaggio” spalmabile vegetale, le pesche, le erbe aromatiche, il pepe e lo sciroppo d’acero.

Pinsa con crema di patate viola

Ingredienti:
• 1 Pinsa Pinsami 
• 2 patate viola
• ½ bicchiere di late vegetale
• Olio extravergine di oliva
• Sale q.b
• Finocchio
• Origano
• Prezzemolo
• Rosmarino
• Pangrattato
• Scorza di arancia
• Olive taggiasche denocciolate

Preparazione:
Parti pulendo i finocchi e tagliali sottili. Scalda nel frattempo il forno e prepara i finocchi con il mix di spezie (origano, prezzemolo, rosmarino), un filo d’olio, la scorza di arancia e il pangrattato. Lascia cuocere per circa 15 minuti a 200°C. Per una maggiore croccantezza ti consigliamo di utilizzare la funzione grill del forno.
Prepara ora la crema di patate. Pulisci le patate e privale della buccia. Cuocile in una pentola con dell’acqua arrivata a bollore per circa 5 minuti. Unisci alle patate ½ bicchiere di latte vegetale, olio extra vergine d’oliva, sale a piacere e frulla fino ad ottenere una crema della consistenza desiderata.

Nel frattempo, cuoci la Pinsa nel forno a 250°C per circa 5 minuti (noi ti consigliamo in modalità ventilato per una maggiore croccantezza e rapidità). Una volta pronta taglia la Pinsa in piccoli tranci e condisci con la crema di patate, i finocchi gratinati e le olive denocciolate.

Pinsa con asparagi

Ingredienti:
• 1 Pinsa Pinsami
• 100g di ricotta vegetale
• ½ mazzetto Asparagi
• Semi di zucca q.b
• Semi di lino q.b
• Scorza di limone
• Pinoli q.b

Preparazione:
Comincia dagli asparagi, lavali e taglia la parte finale più dura. A questo punto cuoci gli asparagi con un pizzico di sale per circa 15 minuti. Nel mentre prepara la Pinsa tagliandola a metà e cuocila nella friggitrice ad aria per circa 3 minuti per lato a 200°C prima con la base verso il basso e poi con la base verso l’alto, oppure, se preferisici, inforna in forno ventilato a 250°C per 5 minuti.
Taglia ora la Pinsa in 6/ 8 pezzi e condisci ognuno con la ricotta vegetale insaporita con le zeste di limone e gli asparagi. Decora infine con i semi di zucca, i semi di lino e i pinoli a piacere.

Pinsa chips di cavolo nero

Ingredienti:
• 1 Pinsa Pinsami 
• 100g Fagioli neri
• 100g cavolo nero
• 1 cucchiao di sciroppo d’acero
• 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
• Semi di sesamo
• Olio
• Sale
• Peperoncino
• 10 pomodori secchi

Preparazione:
Prendi il cavolo e privalo dello stelo. Ora spezzetta le foglie del cavolo nero e condisci con l’olio d’oliva, lo sciroppo d’acero e i fiocchi di peperoncino. Lascia cuocere nel forno per circa 15 min a 200°C.
Per preparare la Pinsa puoi sempre usare il forno, 5 min a 250°C oppure la friggitrice ad aria 3 minuti per lato tagliando la Pinsa a metà, a 200°C.
Una volta pronta, taglia la Pinsa in piccoli quadrati e condisci con le chips di cavolo, i fagioli neri, i pomodori secchi e i semi di sesamo.

Dunque con le verdure si possono creare ricette creative per realizzare antipasti vegani prelibati. Provare qualcosa di nuovo non è mai stato così facile!
Se vuoi scoprire altre numerose ricette puoi visitare la nostra pagine ricette.

ALTRI ARTICOLI DA NON PERDERE ASSOLUTAMENTE!

Vuoi ricevere il nuovo

ricettario digitale invernale?

Iscriviti alla nostra newsletter per riceverlo gratis!

Iscrivendoti dichiari di aver preso visione dell’informativa sulla privacy. Potrai disiscriverti in qualsiasi momento tramite il link presente in ciascuna newsletter.