Cosa portare al mare da mangiare? 3 idee con la Pinsa

Sei di fretta? Vai subito al sodo!

L’estate è quel periodo dell’anno dove si desidera fare soltanto una cosa: stare sdraiati sulla spiaggia a prendere il sole rinfrescandosi con un bel bagno di tanto in tanto.

Quindi la domanda sorge spontanea:

Cosa posso mangiare sotto l’ombrellone?

La soluzione più corretta è quella di portarsi qualcosa da casa che sia leggero e fresco come una pasta fredda, dell’insalata o, perché no, dei sandwich.

Senza dimenticarci della frutta fresca, come l’anguria o il melone, indispensabile per poter reintegrare i sali minerali e i liquidi persi a causa della maggiore sudorazione. La frutta, infatti, grazie all’elevato contenuto di acqua, un bassissimo livello di grassi e calorie ed un elevato numero di minerali, permette di reintegrare le vitamine necessarie.

Ciò che bisogna evitare assolutamente sono i cibi pesanti come, ad esempio, i fritti in generale oppure le uova che richiedono un processo di digestione molto lungo. Il trucco è sempre lo stesso, quello che conosciamo tutti, ovvero bere molto e mangiare leggero.

 

Piatti freddi da portare al mare: qualche suggerimento


Se sei privo di idee su
cosa portare al mare da mangiare, di seguito trovi qualche spunto di piatti freddi che puoi preparare e portare direttamente in spiaggia.

 

Iniziamo:

  1. Pasta fredda con zucchine e prosciutto cotto
  2. Pasta fredda alla mediterranea con pomodoro, mozzarella e basilico
  3. Cous Cous al tonno
  4. Pasta fredda rucola e bresaola
  5. Riso freddo con zucchine, gamberi e zafferano
  6. Insalata caprese al tonno
 

Panini da portare al mare: vediamone alcuni

Anche i panini possono essere una valida alternativa da
portare al mare, dopotutto sono facili da preparare e non appesantiscono
durante le lunghe giornata in spiaggia. L’importante è farcirli con ingredienti
che siano buoni, sani ma allo stesso tempo gustosi. Vediamo qualche panino da
mangiare al mare e che sia facile da preparare!

  1. Panino con carote e pollo
  2. Tramezzino con tacchino, rucola e fette di pomodoro
  3. Panino con wurstel e verdure come zucchine, insalata oppure pomodori
  4. Panino con tonno e carote
  5. Panino con alici marinate
  6. Panino con mortadella e fichi

Un piatto che non bisogna sottovalutare che puoi preparare velocemente in 100 modi diversi e che si adatta perfettamente come alimento da portare al mare è sicuramente la pinsa.

Ecco qui due ricette semplici e veloci (ed ovviamente light) con la Pinsa, che puoi preparare e mangiare sotto l’ombrellone!

 

Pinsa Mare

Ingredienti:

 

  • 1 Pinsa Classica Pinsami o 1 base Pinsami Mini
  • 80g di Formaggio spalmabile
  • 4 fette di zucchine
  • 4 fette di melanzane
  • 4 fette di peperoni (2 rossi e 2 gialli)
  • Mozzarella di bufala
  • Pesto di basilico e limone
  • Sale
  • Olio Extravergine d’oliva

Preparazione:

Difficoltà
Bassa

1. Preriscalda il forno a 250°C in modalità ventilato (oppure utilizza la friggitrice ad aria a 200°C per 5 minuti).

Preriscalda il forno a 250°
Griglia i peperoni

2. Taglia a fette le zucchine, le melanzane e i peperoni. Condisci il tutto con olio e sale, dopodichè grigliali.

3. Aggiungi un filo d’olio sulla base pinsa e cuocila per 5-7 minuti

Cuoci la base per 5 minuti

4. Sfornata la pinsa, tagliala a metà e spalma il formaggio su entrambi i lati. Disponi le verdure grigliate, la mozzarella di bufala ed il pesto al basilico e limone.

5. Gusta la tua pinsa!

Pinsa con peperoni, zucchine e mozzarella di bufala

Pinsa con Rucola, Pomodoro, Filetti di tonno e Cipolla

Ingredienti:

 

  • 1 Pinsa Classica Pinsami o 1 base Pinsami Mini
  • 50g di rucola
  • 4 fette di Mozzarella
  • 1 Pomodoro
  • 250g di Filetti di tonno
  • 1 Cipolla di Tropea
  • Olio Extravergine d’oliva

Preparazione:

Difficoltà
Bassa

1. Preriscalda il forno a 250°C in modalità ventilato (oppure utilizza la friggitrice ad aria a 200°C per 5 minuti).

Preriscalda il forno a 250°
Cuoci la base per 5 minuti

2. Prendi la base Pinsa, mettila nella griglia del forno con un filo d’olio d’oliva ed inforna per 5-7 minuti.

3. Sforna, tagliala a metà e farcisci con rucola, fette di pomodoro, filetti di tonno e la cipolla di Tropea.

Guarnisci con Pomodoro, cipolla e filetti di tonno
Pinsa con pomodoro, cipolla di tropea e rucola

4. La tua Pinsa è pronta!

 

Un piatto che non bisogna sottovalutare, che puoi preparare velocemente in 100 modi diversi e che si adatta perfettamente come alimento da portare al mare è sicuramente la pinsa. Considerando che è estate, e nessuno di noi ha voglia di accendere il forno, la Pinsa è perfetta anche per questo motivo.

Puoi cucinarla in friggitrice ad aria o nel tostapane!

Ecco una ricetta adatta alla cottura in tostapane, il nostro Pinsa Toast con zucchine grigliate. 

Un toast leggere e gustoso che potrai assaporare sotto l’ombrellone!

Pinsa Toast con zucchine grigliate

 
Difficoltà
Bassa

 

Ingredienti:

 

  • 2 Mini pinse Pinsami
  • 1 Zucchina
  • 4-5 fette di prosciutto cotto
  • 6 fette di caciotta fresca
  • Olio Extravergine d’oliva
  • Sale

Per il pesto di pomodori secchi:

  • 200g di pomodori secchi sott’olio
  • 15g di mandorle pelate
  • 10g di pinoli
  • 6 foglie di basilico
 

Preparazione:


1) Prepara le zucchine e realizza delle fette sottili con aiuto di una mandolina. Lascia cuocere su una bistecchiera per qualche minuto per lato.

2) Prendi le Mini Pinse e tagliale a metà o a seconda della grandezza del tuo tostapane. Cuoci per circa 3 minuti. Osserva sempre i tempi cottura in base alla doratura desiderata o al livello di tostatura impostato nel tuo tostapane. Se desideri invece utilizzare il forno, cuoci le Mini Pinse per circa 5 minuti a 250°C. Taglia in seguito a metà.

3) Per il pesto unisci i pomodori secchi con le mandorle pelate, i pinoli e le foglie di basilico e frulla fino ad ottenere la consistenza desiderata.

4) Ora componi il tuo toast:  spalma il pesto di pomodori, aggiungi le zucchine grigliate, il prosciutto e la caciotta e chiudi il tuo toast con l’altro pezzo di Pinsa.

 

Ma se non hai tempo di preparare una ricetta, puoi sempre utilizzare la nostra Pinsa come focaccia! Sarà ancora più veloce e semplice da preparare (e sicuramente anche buonissima!).


La preparazione è veramente facile:

1) Prendi una Pinsa Classica Pinsami e spalma del burro morbido su di essa.
2) Mettila in friggitrice ad aria per 5-6 minuti con la base rivolta verso l’alto.
3)Fuori cottura aggiungi del prezzemolo.

 

Buon mare e buon appetito!

Vuoi ricevere il nuovo

ricettario digitale primaverile?

Iscriviti alla nostra newsletter per riceverlo gratis!

Iscrivendoti dichiari di aver preso visione dell’informativa sulla privacy. Potrai disiscriverti in qualsiasi momento tramite il link presente in ciascuna newsletter.