Ricette Pasquali con la Pinsa

Pasqua 2022 è alle porte e quest’anno più che mai si ha voglia di tornare a festeggiare in compagnia e di circondarsi da buon cibo. Se stai già pensando al menù di Pasqua e ti servono delle ricette pasquali nuove e alternative, ci pensiamo noi di Pinsami a fornirti qualche idea, dall’antipasto al dolce.

Con la Pinsa di Pinsami si possono preparare ricette veloci e gustose, infatti bastano davvero pochissimi minuti, non più di 5 per scaldarla nel tuo forno di casa ed essere subito pronta per i più fantasiosi dei condimenti.  Non solo una base versatile e pronta all’uso, ma anche un prodotto leggero e altamente digeribile. Tutto questo è merito della lunga lievitazione e della stesura rigorosamente a mano che caratterizza Pinsami. Inoltre questa lavorazione permette all’impasto di rimanere croccante fuori e morbido dentro. Una piacevole scoperta per le tue papille gustative!

Scopriamo prima di tutto insieme che cos’è’ la Pinsa Romana.

La Pinsa Romana è un prodotto della tradizione italiana, leggero e versatile, che si può utilizzare sia per ricette salate che per ricette dolci. Il segreto della leggerezza della Pinsa sta nei suoi tre principali ingredienti:

  • la farina di frumento tenero
  • la farina di riso
  • la farina di soia.

Proprio per la sua leggerezza e facilità nella preparazione, la Pinsa Pinsami può diventare così un perfetto alleato anche per il tuo menù di Pasqua. Questo perché essendo versatile si presta perfettamente come base di piatti salati e dolci!

Continua a leggere per scoprire le nostre proposte di ricettazione della Pinsa!

Vediamo insieme allora come condire la Pinsa per le festività pasquali in modo gustoso e veloce. La nostra prima ricettazione di Pinsami è una combinazione di ingredienti che potresti facilmente avere nella dispensa di tutti i giorni, ma con l’aggiunta di un ingrediente d’occasione, ovvero, la stracciatella.

Ricette di Pasqua: dall’antipasto al dolce

Pinsa Carciofi e Stracciatella

Ingredienti:

  • 1 base Pinsami integrale
  • stracciatella
  • 3 carciofi
  • pomodorini sott’olio
  • menta fresca
  • prezzemolo
  • mandorle
  • limone non trattato, succo e buccia
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe nero

Iniziamo quindi la preparazione della nostra ricetta pulendo i carciofi e immergendoli in acqua e limone. Prepariamo in seguito tutte le nostre spezie e condimenti per i carciofi: tagliamo finemente il prezzemolo e la menta, e in una piccola ciottola mettiamo insieme olio, il resto del succo di limone, sale e pepe. Ora prendiamo i carciofi, e una volta tagliati sottili sottili, condiamoli con il preparato di olio, succo di limone, sale, pepe, menta e prezzemolo. Prendiamo ora le mandorle, tagliamole sottilmente a pezzetti, a mano o in un trita mandorle, come ci è più comodo. Come ultimo step prepariamo anche i pomodori secchi, scolandoli in modo da togliere tutto l’olio in eccesso.

Nel frattempo cuociamo la base Pinsa e cuociamola in forno ventilato a 250° per 5 minuti.
Una volta sfornata, stendiamo sulla nostra Pinsa come primo ingrediente la stracciatella, poi aggiungiamo il carpaccio di carciofi e infine i pomodorini e le mandorle tritate. Completiamo il tutto con una spolverata di pepe e qualche foglia di menta a piacere.

Non pensi anche tu che questa sia decisamente una idea perfetta per antipasto leggero e gustoso? Carciofi, stracciatella e pomodorini… una vera esplosione di sapore!

Ricetta pasquale con la Pinsa carciofi e stracciatella

Ma non abbiano finito qui. La nostra seconda proposta è una versione dolce, altrettanto veloce e squisita, che potrai preparare riciclando le uova di Pasqua che avrai sicuramente collezionato in questi giorni. Quindi oltre ad essere una ricetta gustosa e stuzzicante, e anche zero waste.

L’uovo di Pasqua accompagnato a qualche altro ingrediente sfizioso rende la Pinsa un dolce pratico e adatto anche a tutti i gusti. Non te ne pentirai!

Pinsa con uovo di Pasqua

Ingredienti:

  • 1 base Pinsami classica
  • uova di cioccolato
  • pistacchi di Bronte sgusciati
  • zeste di 1/2 limone non trattato
  • fiori eduli

Per la crema di ricotta:

  • 300 g di ricotta di pecora
  • 2 cucchiai di limoncello
  • 3 cucchiai di zucchero semolato
  • buccia grattugiata di 1/2 limone non trattato

Preparazione:

Iniziamo la nostra preparazione infornando la base Pinsami e facendola cuocere in forno ventilato caldo a 250° C per 5 minuti. Nel frattempo scoliamo i 300 grammi di ricotta e setacciamoli in una ciotola fino a che risulti fine e cremosa. Nella stessa ciotola aggiungiamo i 2 cucchiai di limoncello, i 3 cucchiai di zucchero e la buccia di limone e mescoliamo uniformemente. Il risultato sarà quello di una crema morbida e profumata che andremo a stendere sulla base Pinsa. Come tocco finale, sopra alla crema di ricotta decoriamo con il cioccolato di uova di Pasqua spezzettato, fondente o al latte a nostro piacere, e i pistacchi tritati. Ultimiamo il tutto con le zeste di limone sottili e i fiori eduli. Un piccolo dettaglio che sicuramente renderà la Pinsa un piatto elegante e gourmet!

Come riciclare uova di Pasqua con la Pinsa Pinsami

Se ti sono piaciute le nostre idee, scopri altre ricette ideate per ogni gusto!

Ne hai qualcuna da proporci? scatta la tua Pinsa e condividila sui social con HASHTAG: #cipinsoio e TAG:@Pinsami_italia

Buona sperimentazione e buon appetito!

ALTRI ARTICOLI DA NON PERDERE ASSOLUTAMENTE!