Ricette Avocado: come abbinarlo con la Pinsa

Sei di fretta? Vai subito al sodo!

L’avocado, componente principale della famosissima salsa guacamole (piatto tipico della cucina messicana), è diventato un prodotto tanto amato a livello internazionale ed è utilizzato in varie forme: a cubetti, a fette o mousse.

Spesso abbinato a diversi tipi di pesce e formaggi è un ingrediente super versatile con il quale creare ricette semplici ma gustose.

È proprio la sua versatilità infatti che lo rende facile da integrare in ogni piatto: dall’antipasto fino al dolce. Con il suo sapore deciso, ma allo stesso tempo delicato e fresco, l’avocado dona briosità ad ogni ricettazione.

L’avocado non solo è facile da utilizzare per preparare numerose ricette ma allo stesso tempo è ricco di proprietà e benefici.

Difatti, l’avocado è ricco di grassi insaturi e Omega 3, i cosiddetti anche “grassi buoni”, che bisognerebbe integrare sempre nella propria alimentazione (e potrai farlo aggiungendo anche un sapore unico alle tue ricette!).

Come scegliere l’Avocado? 

Per scegliere l’avocado bisogna osservare il colore della buccia e la morbidezza del frutto: se la buccia è di colore scuro e raggrinzita e la superficie è morbida, allora il frutto è maturo. Altrimenti puoi anche scegliere un avocado dalla consistenza più dura e lasciarlo maturare per qualche giorno a temperatura ambiente.

Quali ricette posso preparare con l’avocado?

Noi ne abbiamo realizzate alcune con un altro prodotto di tendenza e altrettanto versatile, appetitoso e leggero: la Pinsa Romana.

La Pinsa Romana con la sua croccantezza si sposa in maniera meravigliosa con la morbidezza e la freschezza dell’avocado ed essendo una base precotta ci vorranno pochi minuti per preparare ricette semplici ma allo stesso tempo gourmet.

Ciò che rende altamente digeribile e croccante la Pinsa Romana Pinsami è il mix di tre farine (frumento, soia e riso) e la lunga lievitazione.

Dunque, abbiamo pensato di unire questi due ingredienti di tendenza, che difficilmente mancano nella lista della spesa e in cucina, ideando delle ricette semplici e veloci che puoi preparare per ogni occasione.

Andiamo ora a scoprire insieme queste gustose combinazioni!

 

Ricette con Avocado e Pinsa

Pinsa Toast con Avocado

Ingredienti:

  • 1 base Pinsa Pinsami Classica o Integrale
  • Avocado maturo
  • Salmone o Gamberi
  • Pomodorini per versione VEG
  • Basilico

Preparazione:

1) Inizia accendendo il tostapane e poi prepara delle fette a seconda della grandezza delle griglie del tuo tostapane tagliando la Pinsa in tranci.
2) Inserisci nel tostapane i tranci di Pinsa per circa 3 minuti o fino a doratura desiderata. Se desideri scoprire di più su come preparare la Pinsa nel tostapane puoi leggere il nostro articolo.

Se invece non hai il tostapane, puoi scaldare la Pinsa in padella lasciandola cuocere qualche minuto per lato finché non ha raggiunto la croccantezza desiderata.

3) Una volta pronta la Pinsa taglia l’avocado a fette sottili, condisci con un filo di limone ed una spolverata di sale.
4) In seguito disponi sui tranci di Pinsa il salmone o i gamberi scottati in padella con limone, sale e pepe.

Per una versione vegetariana puoi sostituire il salmone o i gamberi con i pomodorini conditi con un filo d’olio e qualche foglia di basilico.

Questo è possibile perché la Pinsa Romana non è realizzata con nessun tipo di grasso animale, e dunque, è anche vegetariana!

Pinsa con Mousse di Avocado

 


Ingredienti:

  • 1 base Pinsa Pinsami Integrale
  • Mousse di Avocado (avocado maturo, limone, sale, olio)
  • Ricotta
  • Germogli
  • Fichi secchi
  • Miele

Preparazione:

1) Taglia la Pinsa a metà oppure utilizza la nostra mini Pinsa e cuoci 3 minuti per lato nella friggitrice ad aria alla massima temperatura oppure se preferisci cuocila nel forno ventilato a 250°C gradi per circa 5 minuti.
2) Nel frattempo prepara la polpa di avocado insieme al limone, il sale e l’olio. Amalgama il tutto con un frullatore ad immersione fino ad ottenere la tua mousse all’avocado.
3) Distribuisci ora per prima la ricotta sulla Pinsa, l’avocado mousse e poi i germogli, i fichi secchi tagliati a metà ed il miele.

Et voilà la tua pinsa con avocado pronta in pochi minuti ma dal gusto gourmet!

Avocado tartare e la Pinsa

 


Ingredienti:

  • 1 base Pinsa Pinsami Classica o Integrale
  • Avocado tartare (avocado, limone)
  • Pomodori secchi
  • Olive nere
  • Semi di papavero

Preparazione:

1) Prepara un coppapasta e ricava dalla Pinsa 6 cerchi da usare come base per la tua tartare di avocado.
2) Puoi cuocere i tuoi cerchi di Pinsa nel forno ventilato a 250°C gradi per circa 5 minuti oppure facilmente nella friggitrice ad aria per 3 minuti per lato alla massima temperatura.
3) Mentre lasci svaporare la Pinsa taglia l’avocado a piccoli cubetti e condiscili con un filo d’olio e del succo di limone.
4) Ora, aiutandoti sempre con il coppapasta, posiziona l’avocado sopra al cerchio di Pinsa.
5) Decora infine con i pomodori secchi, le olive nere e i semi di papavero.


E con gli avanzi della Pinsa?

Le puoi sempre condire con delle creme spalmabili per i più piccolini ma anche con una mousse di avocado e cacao per tutta la famiglia.

Con la Pinsa Pinsami non si creano sprechi!

Insomma, avocado e Pinsa sono fatti per essere abbinati insieme e con le nostre idee ti sarà più facile portare in tavola dei piatti sfiziosi. Come puoi vedere non c’è neanche bisogno di accendere il forno se non lo si desidera, la Pinsa si può cuocere facilmente nella friggitrice ad aria, nel tostapane ma anche in padella e per di più sempre in pochissimi minuti.

Scopri le altre ricette con la Pinsa, con l’avocado e non, e se ne hai qualcuna da proporci, scatta la tua Pinsa e condividila sui social con #cipinsoio e @Pinsami_italia!

Vuoi ricevere il nuovo

ricettario digitale primaverile?

Iscriviti alla nostra newsletter per riceverlo gratis!

Iscrivendoti dichiari di aver preso visione dell’informativa sulla privacy. Potrai disiscriverti in qualsiasi momento tramite il link presente in ciascuna newsletter.